HomeBeppe Fenoglio- Laurea Honoris Causa • Circa i dati biografici...

Circa i dati biografici...

Scriveva Beppe Fenoglio in una lettera a Calvino: "Circa i dati biografici , è dettaglio che posso sbrigare in un baleno. Nato trent'anni fa ad Alba (1 marzo 1922) - studente (Ginnasio - Liceo, indi Università, ma naturalmente non mi sono laureato) soldato nel Regio e poi partigiano: oggi, purtroppo, uno dei procuratori di una nota ditta enologica. Credo che sia tutto qui. Ti basta, no? Mi chiedi una fotografia. Ora sono sette anni circa che non mi faccio fotografare" (lettera a I. Calvino, Alba 9 febbraio 1952, in Fenoglio Lettere, a cura di L. Bufano, p. 50). Leggiamo nell'intervista a E. Filippo Accrocca, Ritratti su misura, Venezia, Sodalizio del libro, 1960, pp. 180-81: "scrivo per un'infinità di motivi. Per vocazione, anche per continuare un rapporto che un avvenimento e le convenzioni della vita hanno reso altrimenti impossibile, anche per giustificare i miei sedici anni di studi non coronati da laurea, anche per spirito agonistico, anche per restituirmi sensazioni passate; per un'infinità di ragioni insomma. Non certo per divertimento.". Gina Lagorio (in Fenoglio, il Castoro, 1970, p. 8) ricorda che dopo l'esperienza partigiana Fenoglio dovette lavorare: "alla laurea Fenoglio non pensò più; un giorno alla madre che per l'ennesima volta lo esortava a non disperdersi, a finire gli studi, con uno di quei suoi scatti bruschi che non sapevano nascondere a chi lo amava la profonda bontà e l'infinito attaccamento agli affetti essenziali, egli ribatté, accigliato: "Madre, la laurea me la porteranno a casa". Beppe Fenoglio è stato iscritto alla nostra Facoltà negli anni 1940-41, 1941-42, 1942-43. Ha lasciato l'Università nel 1943, quand'è chiamato alle armi. Come risulta dai registri della Segreteria, aveva pagato le tasse sino al 1943, e sostenuto otto esami (salvo geografia, il voto più basso di Fenoglio conoscitore come pochi della lingua inglese, è il 24 in "Lingua e letteratura inglese" col prof. Olivero!). La Facoltà propone che a Beppe Fenoglio, scrittore che già annoveriamo tra i "classici", e certamente tra i massimi del Novecento, venga com'era sua speranza "portata a casa" (post mortem) la laurea in Lettere, a riconoscimento della sua grandezza assoluta.

Ricerca nella sezione

cerca in ordine alfabetico

a
b
c
d
e
f
g
h
i
j
k
l
m
n
o
p
q
r
s
t
u
v
w
x
y
z