Motel Alba

Collocato sulla statale Asti-Alba, alle porte della città subito prima del ponte sul Tanaro, questo albergo si presenta come un luogo di sosta per automobilisti. Uno dei pochissimi esempi di autentico motel, con l'accesso diretto dell'auto alla camera, l'edificio si distende con le sue originarie 64 stanze in due archi di cerchio che abbracciano, in una sorta di anfiteatro, uno spazio a prato con una piccola piscina, spazio sul quale si affacciano tutte le stanze, organizzate su due piani in corpi di sezione a cuneo. I due livelli delle camere, affiancate da setti murari in cemento armato sbiancato a vista, risultano così completamente isolati, col solo rapporto con lo spazio verde, quasi a trasferire la dimensione dell'ospite viaggiatore frettoloso, in una pausa privata, un riparo dotato di tutti i comfort affondato nel panorama delle colline. La combinazione tra i materiali, il cemento armato a vista chiaro per i setti, le mattonelle in clinker per i percorsi orizzontali e le tegole canadesi grigio scuro per le coperture, accentua il forte rapporto con il piano di appoggio sul quale l'edificio pare infisso o dal quale pare fuoriuscire.
Si tratta di un'architettura che affida a forme organiche, rapporto con il contesto naturale e cura del particolare costruttivo, una qualità che non nega i proprio debito alla cultura del razionalismo (rigorosa è l'organizzazione dei percorsi), ma la supera nella ricerca di una qualità dell'abitare. Si leggono chiaramente gli echi del dibattito su un'architettura in consonanza con fruitore e ambiente, lontana da posizioni ideologiche e che ritorna nell'alveo della costruzione precisa, secondo le indicazioni di altri protagonisti dell'architettura non solo piemontese come Roberto Gabetti e Aimaro Isola (vedi scheda n°35 della sezione Novecento).
Alcuni anni or sono il nucleo originario, ancora in buona parte visibile, è stato modificato in maniera incongrua.
Ugo Enrico Dellapiana (Alba, 1932), allievo di Carlo Mollino, è figlio dell'architetto Oreste, dal quale ha ereditato l'interesse per l'arte sacra, sfociato nella costruzione di importanti luoghi di culto nel territorio albese, come la Chiesa di San Cassiano e la nuova chiesa nel quartiere Mussotto, in via di realizzazione. Professionista attivo in molti settori, ha vinto numerosi concorsi ed è autore di progetti sia pubblici che privati, pubblicati su importanti riviste del settore.

Architettura

Villaggio FerreroMagazzini MiroglioEdificio adibito a laboratori e locali di vendita sacriComplesso EnelSede della Gazzetta d'AlbaCasa AngelaCasa in via GovoneCasa ad appartamenti (Alba, corso Europa)Casa ad appartamenti (Alba, strada Cauda)Edificio di abitazione, uffici e commercioComplesso ResidenzialeComplesso Residenziale Alba VerdeCasa in corso AlberioneCasa in via San PaoloPalazzo in via Vittorio EmanueleCasa RevelloPalazzetto di via BelliCasa BolmidaCasa di via GiraudiCasa in piazzetta Pietro MiccaCasa VaraldiPalazzi in via RomaPalazzo in piazza SavonaEdificio in corso ItaliaCasa BerguiCasa in via XX SettembreChiesa di San CassianoChiesa ParrocchialeChiesa di Cristo ReChiesa del Divin MaestroComplesso dell'Opera Pia di San Paolo e TempioSantuario della MorettaCentro per incontri religiosiOratorio annesso al Santuario della MorettaMotel AlbaCascina AdelaideCasa di Riposo OttolenghiAzienda per la lavorazione dei marmiEdificio commercialeFondazione FerreroTribunaleBanca di Credito CooperativoEdificio multiusoConvitto CivicoCampanile del Santuario della MorettaPalestra all'interno del complesso della MaddalenaCassa di Risparmio di Cuneo (Nuova sede) - B.R.E.Edificio rimessa autocorriereSeminario Minore, ora scuola media VidaCasa SansoldiCasa DegiacomiPalazzo MermetPalazzo Porro, poi Calissano, oggi sede della B.R.E.Casa MulassanoCasa AllianaCasa Burdese - Casa DacomoCasa in via Elvio PertinaceDuomo di Alba - il restauroSeminario vescovileLavatoio pubblicoMattatoioScuola materna città di AlbaTettoia per il mercatoScuola agraria enologicaTribunale civile e correzionaleGiardino pubblico della stazioneScuole elementari maschili (ex convento della Maddalena)Caserma GovoneManica della via maestra dell'ex convento della MaddalenaStazione ferroviariaPiazza Elvio Pertinace - trasformazione Sferisterio, oggi Sferisterio MermetCimitero urbanoPalazzo Comunale - interventiTeatro Sociale Piazza Risorgimento - riplasmazione delle strutture medievali Piazza Savona Casa per anzianiScuola agraria enologica - Cantine Viali di circonvallazione Ponte sul fiume TanaroCastello di Serralunga d'AlbaTorre di Santa Vittoria d'AlbaCastello di RoddiCastello di Pezzolo Valle Uzzone, frazione GorrinoTorre di Perletto Torre di Niella BelboTorre di MurazzanoCastello di Monticello d'AlbaCastello di Monteu RoeroTorre di Montaldo RoeroCastello di MontàCastello di MonesiglioCastello di MangoCastello di Magliano AlfieriCastello di GuareneCastello di Grinzane CavourCastello di GovoneCastello di CravanzanaCastello di CortemiliaTorre di Corneliano d'AlbaTorre di CherascoCastelrosso di CherascoCastello Visconteo di CherascoCastello di Castiglione FallettoCastello di CastellinaldoTorre di CanaleCastello di CanaleTorre di Camerana frazione VillaComplesso albertino di Bra, PollenzoCastello di BorgomaleCastello di BenevelloCastello di Barolo, La VoltaCastello di BaroloCastello di BarbarescoTorre di BarbarescoTorre di Albaretto della TorreCasa Deabbate o AllianaCasa Giuliano, detta Loggia dei Mercanti, o casa SaccoCasa Paglieri o CantalupoCasa Fontana o Casa DoPalazzo Govone CarattiCasa-torre CapelloCasa-torre MarroCasa-torre RivaTorre DegiacomiTorre MontaldoTorre NegriTorre del palazzo BelliTorre e palazzo SerralongaTorri del palazzo MermetTorre e casa Parrussa (o Paruzza)Torre RavinaleTorre DemagistisTorre BoninoTorre AstesianoTorre e casa Sineo

Ricerca nella sezione

Ricerca avanzata

cerca in ordine alfabetico

a b c d e f g
h
i
j
k
l m
n
o p
q
r
s t
u
v
w
x
y
z