HomePatrimonio artistico- Architettura • Villaggio Ferrero

Villaggio Ferrero

Il progetto per il Villaggio Ferrero realizzato, nella seconda metà degli anni Cinquanta, dagli architetti Amedeo Clavarino, Renato Ferrero e Bruno Foà per i dipendenti della ditta dolciaria albese predispone un nuovo modello abitativo attraverso l’insediamento del condominio. Il terreno indicato, quello compreso tra via Rorine e la collina detta “della Palazzina”, inquadra un’area non ancora soggetta a restrizioni e vincoli da parte degli strumenti di pianificazione urbana.
La distribuzione dei nove fabbricati si affida ad un impianto compositivo strutturato attraverso l’utilizzo di due tipologie. Entrambe hanno fronti rivestiti in parte di mattoni ma differiscono chiaramente negli impianti che si dispongono in maniera biassiale o si distribuiscono attorno al nucleo centrale del corpo scala. Griglie e trame murarie nel loro utilizzo in facciata rimandano ad altri edifici “popolarissimi” sparsi per l’Italia mentre al corpo scala è affidato il compito di rafforzare i caratteri distributivi degli alloggi. Nella prima tipologia, la scala conduce dall’esterno ai ballatoi su cui si affacciano le abitazioni degli operari differenziandosi dalla seconda che è invece interna al fabbricato e conduce a quegli appartamenti per gli impiegati che si aprono subito su un disimpegno-corridoio che “non ha nulla di rettangolare”. Da qui al grande salone (di rappresentanza) il passo è breve. Attraverso le grandi finestre verticali la luce viene distribuita all’interno dei locali facendo sì che l’elemento della finestra diventi anche il tramite visuale verso la collina retrostante e verso un paesaggio privo di quell’insediamento a “terrazze” a cui si sarebbe dato seguito una ventina di anni dopo.
L’Istituto per l’Edilizia Popolare e Popolarissima che ha avuto il compito di coordinare la pratica edilizia per la costruzione del villaggio Ferrero ha voluto qui realizzare case parsimoniose sicuramente “luminosissime” andando di pari passo con quella politica dell’abitazione in cui non è difficile riconoscere una desiderata “fondatezza cristiana del bene”. Vale la pena ricordare che sullo stesso lotto e nello stesso anno, il 1956, la ditta Ferrero avanza la proposta per la costruzione di un edificio a sette piani fuori terra da adibire ad albergo per il personale dipendente. L’incarico, conferito nuovamente ai tre professionisti torinesi, seppur non realizzato, riguarda il progetto per un fabbricato alto poco più di una ventina di metri. Casa albergo nella dicitura di progetto, attraverso una struttura a carena, distribuisce al proprio interno una cappella, gli uffici di direzione, salette e un’infermeria oltre alla sequenza di camere per gli affittuari. Uno spazio trasversale al corpo principale sarebbe servito da sala riunioni. La mensa, sistemata al pian terreno, con una copertura che rimanda alla chiesa di Cristo Re progettata negli stessi anni dall’architetto Oreste Dellapiana, riassume invece il carattere industriale della committenza, raggruppando la collettività “dolciaria” nella prassi comune del pasto. Al piano superiore avrebbero trovato posto le stanze da affittare ognuna con una grande vetrata e con un accesso diretto su singole logge da cui predisporre lo sguardo sul circondario.
Amedeo Clavarino, Renato Ferrero, Bruno Foà hanno operato in un sodalizio professionale tra il Piemonte e la Lombardia attraverso varie collaborazioni tra cui quella con Gualtiero Casalegno per la serie di ville a Torino nei pressi del Parco del Valentino. Loro lavori sono apparsi su riviste del settore come “Architetti: rassegna bimestrale di architettura, urbanistica e design”. Clavarino è autore della Prefazione al volume Il progetto di architettura. Diritti d’autore ed obblighi del professionista (Milano, 1979).

Bibliografia

Immagini

Architettura

Villaggio FerreroMagazzini MiroglioEdificio adibito a laboratori e locali di vendita sacriComplesso EnelSede della Gazzetta d'AlbaCasa AngelaCasa in via GovoneCasa ad appartamenti (Alba, corso Europa)Casa ad appartamenti (Alba, strada Cauda)Edificio di abitazione, uffici e commercioComplesso ResidenzialeComplesso Residenziale Alba VerdeCasa in corso AlberioneCasa in via San PaoloPalazzo in via Vittorio EmanueleCasa RevelloPalazzetto di via BelliCasa BolmidaCasa di via GiraudiCasa in piazzetta Pietro MiccaCasa VaraldiPalazzi in via RomaPalazzo in piazza SavonaEdificio in corso ItaliaCasa BerguiCasa in via XX SettembreChiesa di San CassianoChiesa ParrocchialeChiesa di Cristo ReChiesa del Divin MaestroComplesso dell'Opera Pia di San Paolo e TempioSantuario della MorettaCentro per incontri religiosiOratorio annesso al Santuario della MorettaMotel AlbaCascina AdelaideCasa di Riposo OttolenghiAzienda per la lavorazione dei marmiEdificio commercialeFondazione FerreroTribunaleBanca di Credito CooperativoEdificio multiusoConvitto CivicoCampanile del Santuario della MorettaPalestra all'interno del complesso della MaddalenaCassa di Risparmio di Cuneo (Nuova sede) - B.R.E.Edificio rimessa autocorriereSeminario Minore, ora scuola media VidaCasa SansoldiCasa DegiacomiPalazzo MermetPalazzo Porro, poi Calissano, oggi sede della B.R.E.Casa MulassanoCasa AllianaCasa Burdese - Casa DacomoCasa in via Elvio PertinaceDuomo di Alba - il restauroSeminario vescovileLavatoio pubblicoMattatoioScuola materna città di AlbaTettoia per il mercatoScuola agraria enologicaTribunale civile e correzionaleGiardino pubblico della stazioneScuole elementari maschili (ex convento della Maddalena)Caserma GovoneManica della via maestra dell'ex convento della MaddalenaStazione ferroviariaPiazza Elvio Pertinace - trasformazione Sferisterio, oggi Sferisterio MermetCimitero urbanoPalazzo Comunale - interventiTeatro Sociale Piazza Risorgimento - riplasmazione delle strutture medievali Piazza Savona Casa per anzianiScuola agraria enologica - Cantine Viali di circonvallazione Ponte sul fiume TanaroCastello di Serralunga d'AlbaTorre di Santa Vittoria d'AlbaCastello di RoddiCastello di Pezzolo Valle Uzzone, frazione GorrinoTorre di Perletto Torre di Niella BelboTorre di MurazzanoCastello di Monticello d'AlbaCastello di Monteu RoeroTorre di Montaldo RoeroCastello di MontàCastello di MonesiglioCastello di MangoCastello di Magliano AlfieriCastello di GuareneCastello di Grinzane CavourCastello di GovoneCastello di CravanzanaCastello di CortemiliaTorre di Corneliano d'AlbaTorre di CherascoCastelrosso di CherascoCastello Visconteo di CherascoCastello di Castiglione FallettoCastello di CastellinaldoTorre di CanaleCastello di CanaleTorre di Camerana frazione VillaComplesso albertino di Bra, PollenzoCastello di BorgomaleCastello di BenevelloCastello di Barolo, La VoltaCastello di BaroloCastello di BarbarescoTorre di BarbarescoTorre di Albaretto della TorreCasa Deabbate o AllianaCasa Giuliano, detta Loggia dei Mercanti, o casa SaccoCasa Paglieri o CantalupoCasa Fontana o Casa DoPalazzo Govone CarattiCasa-torre CapelloCasa-torre MarroCasa-torre RivaTorre DegiacomiTorre MontaldoTorre NegriTorre del palazzo BelliTorre e palazzo SerralongaTorri del palazzo MermetTorre e casa Parrussa (o Paruzza)Torre RavinaleTorre DemagistisTorre BoninoTorre AstesianoTorre e casa Sineo

Ricerca nella sezione

Ricerca avanzata

cerca in ordine alfabetico

a b c d e f g
h
i
j
k
l m
n
o p
q
r
s t
u
v
w
x
y
z