HomePatrimonio artistico- Pittura • Madonna con Bambino e Santi

Madonna con Bambino e Santi

Alba, Cattedrale di San Lorenzo, Madonna del Rosario

AUTORE
Reffo Enrico

SOGGETTO
Pala d'Altare raffigurante la Madonna con Bambino con ai piedi S. Domenico di Gozman e Santa Caterina da Siena

DATAZIONE
1888

UBICAZIONE ATTUALE
Alba, Cattedrale di San Lorenzo, Madonna del Rosario

PROVENIENZA
Realizzata per la Cattedrale di San Lorenzo, Madonna del Rosario

TECNICA
pittura a olio su tavola

La pala di Reffo, collocata sopra l'altare della Madonna del Rosario (sovrapposta ad un precedente dipinto dell'Ottocento di Cesare Rossi), ripropone la classica forma ad arco a tutto sesto, tipica delle pale del Trecento e Quattrocento. Su sfondo oro, trapuntato di motivi decorativi, che simulano una tappezzeria, siede su un trono dalla foggia neogotica, la Madonna, che indossa la corona e ha l'aureola. Sulle sue ginocchia il Bambin Gesù con slancio e a braccia aperte, porge la corona del rosario a Santa Caterina da Siena che, inginocchiata di profilo ai piedi del trono, tende la mano destra per ricevere il dono. Nell'abito bianco e nero, col capo coperto dal velo, il suo viso ha un incarnato pallido illuminato dall'aureola, che traccia un lieve profilo rosso attorno ad esso. La Vergine con gesto elegante e posato protende il rosario a San Domenico di Gozman, anch'egli inginocchiato ai suoi piedi e incoronato dall'aureola.
I due santi poggiano le ginocchia su un tappeto finemente decorato, che vagheggia l'hortus conclusus delle raffigurazioni trecentesche e su di esso sono deposti il rametto di giglio bianco e il libro.
Ai lati del trono, il cui schienale termina a punta, come una vetrata tardo gotica, due angeli sorreggono un cartiglio che si svolge mostrando la scritta Regina Sacratissimi Rosarii in foggia trecentesca, con abiti svolazzanti che scendono ai lati, sfiorando la cornice della pala. Le loro vesti hanno colori differenti, l'angelo di destra indossa un vestito color oro, quello di sinistra grigio azzurro, le ali hanno piume rosa e blu, essi portano le mani al petto in segno di preghiera e volgono gli occhi verso il basso per adorare la Madonna.
L'opera rimanda, sia per scelta cromatica (lo sfondo oro), che per la disposizione armonica delle cinque figure agli affreschi del Quattrocento, tuttavia Reffo non vuole riprodurre le forme arcaiche, ma contamina la pittura primitiva con l'invenzione contemporanea, ovvero il bisogno di realismo. Le sue figure sono, infatti, caratterizzate da verismo, il pittore predilige le tinte luminose e riesce ad esprimere nei santi la contemplazione e un vivo sentimento di profonda devozione. C'è lo studio della luce dal vero, il colore è pulito, netto, steso per larghe campiture.
Reffo si mostra molto attento ai particolari, soprattutto non trascura di descrivere con minuzia gli abiti: la veste della Madonna color rosa è chiusa da un elegante mantello blu, finemente ricamato d'oro lungo il bordo.
L'espressione stilistica di Reffo, come scrive C. Thellung, risponde dunque ai desideri della pittura del XIX secolo: egli ricopre il ruolo di restauratore ed incarna nell'ambito dell'arte sacra le aspirazioni di quell'epoca, la volontà di conciliare la tradizione con il sentimento cristiano.
La pala s'inserisce appieno nel San Lorenzo, rispondendo in chiave pittorica agli ideali architettonici di Arborio Mella, che negli stessi anni restaura il Duomo secondo un gusto neogotico, caratterizzato da eclettismo di elementi stilistici, riscontrabile anche nell'opera di Reffo. Per l'artista, infatti, l'efficacia dell'arte sacra deriva dal recupero della forza artistica del Quattrocento, anche negli edifici religiosi l'approccio della chiesa è la ricerca di uno stile monumentale, che guarda agli esempi del passato.
Enrico Reffo nasce a Torino nel 1831 da una modesta famiglia. Nel 1853 si iscrive all'Accademia Albertina, dove frequenta i corsi serali di Alessandro Antonelli. Esordisce come scenografo, attività che influenzerà molto la sua carriera artistica, e dalla quale apprende l'abilità e la precisione nella resa dei costumi d'epoca e degli abiti talari.

Bibliografia

Pittura

Le Fabbriche del vento I - IICristo invita alla sua mensaCeramiche Cascina San CassianoLa gloria dei Santi tutelari di Alba Il rapimento di Elia Il Battesimo di Gesù San Giobbe Natività di Gesù Bambino Lo sposalizio della Vergine Battesimo di Gesù Il Martirio di S. Caterina di Alessandria La Madonna addolorata Cristo morto e cinque SantiElia destato e nutrito dall'angeloS. Elia profeta e S. Eliseo in adorazione della Ss. Vergine del CarmeloL'olocausto di EliaLa Madonna con bambino e i Santi Filippo Neri e GratoLa Sacra FamigliaSan Giuseppe e San Rocco in adorazione del SS. SacramentoLa gloria di San Lorenzo martireIl miracolo di San Teobaldo Padre EternoLa Maddalena I SS. Tutelari di Alba intervengono per proteggere la città assediata La gloria della beata Margherita di SavoiaConcertinoLa ResurrezioneLa Crocifissione Cristo e la luce L'Immacolata di Bruno SandriL'Immacolata di Giorgio RamellaVia CrucisLa Vergine incoronata Madonna del Carmine e S. Simone Stock Episodi della vita di S. Martino I quattro EvangelistiLa Gloria di S. Andrea S. Pietro a Cherasco Manifesto XXV Fiera Tartufo di Alba L'Anticamera della morte Antiluna La Grande Peur Lo spazio incredulo dei dissimmetrici La Notte etrusca Caverna dell'antimateria Le mosche Opere della parrocchia SS. Pietro e Paolo La Vergine immacolata S. Francesco di Sales San Francesco riceve le stigmate La visione del crocifisso a S. Francesco Episodi Biblici con AngeliGloria del Cristo ReMadonna delle GrazieEpisodi della vita di San LorenzoDecorazione delle pareti interneCappella del BaroloLa CroceDeposizioneMadonna con Bambino e SantiSan BovoSacra FamigliaRegina degli apostoliIl primato di PietroDivin Maestro in atto docenteSposalizio mistico di Santa Caterina Madonna in adorazione del BambinoSan Francesco stigmatizzatoMadonna in adorazione del Bambino con angeli - Pala d'AltareAdorazione del Bambino e SantiAdorazione dei pastoriL'IncoronataAndrea NovelliRitratto di Cavaliere di MaltaMadonna con Bambino e quattro Angeli - tritticoMadonna con Bambino in tronoMadonna in trono con Bambino ed angeliAutoritrattoMadonna con Bambino in trono e Santi Madonna con BambinoMadonna con il Bambino in trono

Ricerca nella sezione

Ricerca avanzata

cerca in ordine alfabetico

a b c d e
f
g
h
i
j
k
l m n o p
q
r s
t
u
v
w
x
y
z