HomePatrimonio artistico- Pittura • Gloria del Cristo Re

Gloria del Cristo Re

Alba, Chiesa del Cristo Re

AUTORE
Politi Ermanno

SOGGETTO
Raffigurazione del Cristo fra Angeli e personaggi vari

DATAZIONE
1960/1961

UBICAZIONE ATTUALE
Alba, Chiesa del Cristo Re

PROVENIENZA
Realizzato in loco

TECNICA
acrilico su muro

L'interesse per l'affresco non è tuttavia un fatto isolato per Ermanno Politi, ma s'inserisce all'interno di un contesto più ampio. Nel '900, infatti, si assiste ad una vera e propria rivalutazione della pittura su muro, che coinvolgerà numerosi artisti, i quali, non avendo conoscenze pratiche, dovranno riprendere i procedimenti esecutivi del passato. Alla tecnica tradizionale, usata nella preparazione dell'intonaco, si accostano i moderni prodotti industriali (come bitume e paraffina) e tali sperimentazioni causeranno il precoce degrado delle opere. Tra i materiali che recano i danni maggiori va ricordato il colore acrilico, che presenta spogliamenti, alterazioni cromatiche e attrae per effetto elettrico la polvere che va ad intaccare la superficie pittorica.
Proprio in acrilico Politi dipinge tra il 1960-61 la grande parete absidale della chiesa del Cristo Re di Alba. Egli adotta la tecnica a secco: su intonaco cementizio preesistente stende una base verde, su cui traccia il disegno a spolvero. L'uso dell'acrilico gli ha permesso di accostare ai colori tradizionali, come l'ocra, le terre rosse, le tonalità vivaci della produzione novecentesca quali l'arancio di cromo, il blu ceruleo e il rosso cadmio.
Il tema rappresentato è il Cristo Re, cui la chiesa è dedicata, che emerge in primo piano, occupando la parte centrale del dipinto. Dietro di Lui sfavilla la croce, che emana luce, concreta testimonianza della morte di Cristo per la salvezza dell'uomo. Tutt'intorno angeli recanti i simboli della regalità e gli strumenti della Passione. Disposti a semicerchio ai piedi della croce si trovano i Santi: al centro gli Apostoli con la Vergine Maria, Pietro e Giovanni, ai fianchi i Martiri e i Confessori della fede. Una fascia che delimita in basso la rappresentazione reca la scritta Redimisti nos Domine in sanguine Tuo, et fecisti nos Deo nostro regnum. L'opera è firmata e datata in basso a destra, 18 marzo 1961.
Per certe soluzioni formali e per lo studio dei volumi, i modelli cui l'artista s'ispira sono le grandi pitture su muro di Giotto e di Masaccio. Egli dà rilievo ai panneggi attraverso un attento studio del chiaroscuro e ottiene effetti di luce e ombra contornando la figura con una linea bruna. La sua tendenza per il racconto ben si esplica negli affreschi, grandi composizioni, in cui centrale è la figura, tracciata con disegno fermo.
Purtroppo, oggi non è possibile leggere l'opera così come Politi la realizzò, poiché nel 1993, con incauti interventi di restauro, si pensò di rimuovere lo sporco superficiale, quale il nero fumo delle candele, lavando il dipinto. Tale procedimento invasivo ha danneggiato ancor più l'opera, causando la perdita della brillantezza delle tinte e delle velature bianche e disperdendo alcuni particolari dei volti e dei panneggi, che non si possono più cogliere.
Ermanno Politi nasce a Velletri il 31 luglio 1910. Tre anni più tardi si trasferisce con la famiglia a Torino e nel 1929 si iscrive all' Accademia Albertina, iniziando i corsi di pittura di Cesare Ferro, eccellente Maestro anche di disegno, incisione e di affresco. Artista poliedrico, Politi non indaga soltanto la pittura, ma mostra vivo interesse anche per la scultura e nel 1954, in occasione del Concorso Fontana, Roberto Terracini gli affida l'incarico per l'esecuzione di cinque pannelli in mosaico e ceramica. Altra importante produzione è costituita dai bozzetti e disegni per cartelloni pubblicitari, si ricordano i manifesti per le Società Ippiche piemontesi, come quelli realizzati per le corse di cavalli di Vinovo.
A partire dagli anni Trenta Politi inizia ad accostarsi ad un'altra tecnica artistica: l'affresco, che assumerà importanza tale da costituire vero e proprio carattere identificativo della sua arte. Scrive Auneddu: E. Politi continua sempre ad essere impegnato nella realizzazione di pitture murali, a lui molto richieste, perché congeniali alla sua arte magra, asciutta, sempre stesa in bella superficie piana e compatta. Per quasi sessanta anni si dedica alla pittura murale, lavorando soprattutto in Piemonte e Val d'Aosta; i soggetti sono sia laici che religiosi e le tecniche adottate spaziano dalla pittura a fresco, all'acrilico, al mosaico, all'encausto.

Bibliografia

Pittura

Le Fabbriche del vento I - IICristo invita alla sua mensaCeramiche Cascina San CassianoLa gloria dei Santi tutelari di Alba Il rapimento di Elia Il Battesimo di Gesù San Giobbe Natività di Gesù Bambino Lo sposalizio della Vergine Battesimo di Gesù Il Martirio di S. Caterina di Alessandria La Madonna addolorata Cristo morto e cinque SantiElia destato e nutrito dall'angeloS. Elia profeta e S. Eliseo in adorazione della Ss. Vergine del CarmeloL'olocausto di EliaLa Madonna con bambino e i Santi Filippo Neri e GratoLa Sacra FamigliaSan Giuseppe e San Rocco in adorazione del SS. SacramentoLa gloria di San Lorenzo martireIl miracolo di San Teobaldo Padre EternoLa Maddalena I SS. Tutelari di Alba intervengono per proteggere la città assediata La gloria della beata Margherita di SavoiaConcertinoLa ResurrezioneLa Crocifissione Cristo e la luce L'Immacolata di Bruno SandriL'Immacolata di Giorgio RamellaVia CrucisLa Vergine incoronata Madonna del Carmine e S. Simone Stock Episodi della vita di S. Martino I quattro EvangelistiLa Gloria di S. Andrea S. Pietro a Cherasco Manifesto XXV Fiera Tartufo di Alba L'Anticamera della morte Antiluna La Grande Peur Lo spazio incredulo dei dissimmetrici La Notte etrusca Caverna dell'antimateria Le mosche Opere della parrocchia SS. Pietro e Paolo La Vergine immacolata S. Francesco di Sales San Francesco riceve le stigmate La visione del crocifisso a S. Francesco Episodi Biblici con AngeliGloria del Cristo ReMadonna delle GrazieEpisodi della vita di San LorenzoDecorazione delle pareti interneCappella del BaroloLa CroceDeposizioneMadonna con Bambino e SantiSan BovoSacra FamigliaRegina degli apostoliIl primato di PietroDivin Maestro in atto docenteSposalizio mistico di Santa Caterina Madonna in adorazione del BambinoSan Francesco stigmatizzatoMadonna in adorazione del Bambino con angeli - Pala d'AltareAdorazione del Bambino e SantiAdorazione dei pastoriL'IncoronataAndrea NovelliRitratto di Cavaliere di MaltaMadonna con Bambino e quattro Angeli - tritticoMadonna con Bambino in tronoMadonna in trono con Bambino ed angeliAutoritrattoMadonna con Bambino in trono e Santi Madonna con BambinoMadonna con il Bambino in trono

Ricerca nella sezione

Ricerca avanzata

cerca in ordine alfabetico

a b c d e
f
g
h
i
j
k
l m n o p
q
r s
t
u
v
w
x
y
z