HomePatrimonio artistico- Pittura • Manifesto XXV Fiera Tartufo di Alba

Manifesto XXV Fiera Tartufo di Alba

Alba, Fondazione Ferrero

AUTORE
Fontana Lucio

SOGGETTO
Manifesto della XXV Fiera del Tartufo di Alba

DATAZIONE
1955

UBICAZIONE ATTUALE
Alba, Fondazione Ferrero

PROVENIENZA
Dono di Pier Giorgio Gallizio

TECNICA
tempera e collage su carta

Intorno agli anni Cinquanta, quando la scena artistica albese era animata dalla figura di Pinot Gallizio, vennero promosse numerose iniziative culturali, che coinvolsero i principali esponenti del panorama internazionale. Tale fermento spiega la presenza di una personalità quale Lucio Fontana, chiamato nel 1955 a ideare il Manifesto della XXV Fiera del Tartufo. Il piccolo manifesto svela nella sua apparente semplicità e linearità la geniale espressione stilistica e teorica dell'artista.
Per meglio comprendere la sua poetica, è necessario aprire una breve parentesi sulla situazione italiana tra il 1945 e il 1960, caratterizzata dal sorgere dell'Informale, ovvero di un'arte che si esprime attraverso il segno e il gesto. L'intervento di Fontana sulla tela si assolutizza in un gesto estremo e certamente provocatorio: egli taglia il supporto artistico; il taglio implica la volontà di oltrepassare lo spazio fisico bidimensionale dell'opera, per espanderla all'infinito, verso spazi cosmici. L'artista non rifiuta dunque la tradizione, egli continua a dipingere nella maniera classica, con tela e pennelli, ma apre una nuova strada linguistica: il gesto è il vero protagonista dell'opera, un taglio diretto, lineare e di grande bellezza formale.
Anche nel Manifesto della Fiera del Tartufo, l'artista opera un rovesciamento rispetto alla consuetudine pittorica, perché non parte dal supporto, la carta, come fondo per disegnare, ma con un movimento verso l'interno, oltrepassa la base per svelare ciò che si trova oltre, dietro di essa. Con grande inventiva, Fontana ritaglia la carta su tre lati in forme di piccole parallelepipedi, riempie lo spazio vuoto che questi creano inserendovi collages di pezzi di stoffa azzurra, infine colora a tempera il lembo di carta, che pende dal quarto lato della figura geometrica. In questo modo anima la superficie di strisce orizzontali bicolore, rosse, nere, gialle, blu che risaltano sulla tinta chiara, ormai ingiallita, della carta. In alto a destra corre la scritta in grassetto nero Città di Alba e in basso a sinistra XXV Fiera del Tartufo, la firma è apposta a matita in basso a destra. Anche in questo caso, è nel gesto che si concretizza e si definisce il valore formale ed estetico dell'opera; le aperture cromatiche di Fontana, nella loro linearità orizzontale, ricordano i profili tracciati dalle vigne sulle colline delle Langhe, rappresentando pertanto un omaggio alla capitale di queste terre, Alba.
Lucio Fontana nasce nel 1899 a Rosario di Santa Fè (Argentina) da una famiglia di artisti, il padre era scultore e il nonno pittore. Lucio, ereditata la stessa passione per l'arte, sperimenterà entrambe le discipline, dapprima studiando scultura con il padre e successivamente iscrivendosi all'Accademia di Brera sotto la guida di Adolfo Wildt. Artista di fama internazionale, di cui non è facile schematizzare le tappe del ricco percorso professionale, egli viene ricordato soprattutto quale inventore dello Spazialismo, che ha origine a Milano nel 1947. Tale movimento è teso al rinnovamento dell'arte, che viene proiettata, attraverso i tagli inferti alla tela, in una dimensione cosmica, in un tempo infinito. Il grande e geniale contributo di Fontana consiste, dunque, nell'aver creato opere contemporanee estremamente innovative, senza mai dimenticare la tradizione dell'arte italiana; egli non rinuncia alla tela e alla pittura, ma le adotta per valorizzare ed esaltare il gesto artistico, che negli squarci, nei buchi genera nuove possibilità spaziali, pur restando attento ai valori formali. Negli anni Cinquanta anticipa le future sperimentazioni ambientali, con l'installazione Ambiente nero a luce di Wood 1949, considerata tra le opere più rivoluzionarie dell'arte internazionale. Muore nel 1968 a Comabbio (Varese).

Bibliografia

Pittura

Le Fabbriche del vento I - IICristo invita alla sua mensaCeramiche Cascina San CassianoLa gloria dei Santi tutelari di Alba Il rapimento di Elia Il Battesimo di Gesù San Giobbe Natività di Gesù Bambino Lo sposalizio della Vergine Battesimo di Gesù Il Martirio di S. Caterina di Alessandria La Madonna addolorata Cristo morto e cinque SantiElia destato e nutrito dall'angeloS. Elia profeta e S. Eliseo in adorazione della Ss. Vergine del CarmeloL'olocausto di EliaLa Madonna con bambino e i Santi Filippo Neri e GratoLa Sacra FamigliaSan Giuseppe e San Rocco in adorazione del SS. SacramentoLa gloria di San Lorenzo martireIl miracolo di San Teobaldo Padre EternoLa Maddalena I SS. Tutelari di Alba intervengono per proteggere la città assediata La gloria della beata Margherita di SavoiaConcertinoLa ResurrezioneLa Crocifissione Cristo e la luce L'Immacolata di Bruno SandriL'Immacolata di Giorgio RamellaVia CrucisLa Vergine incoronata Madonna del Carmine e S. Simone Stock Episodi della vita di S. Martino I quattro EvangelistiLa Gloria di S. Andrea S. Pietro a Cherasco Manifesto XXV Fiera Tartufo di Alba L'Anticamera della morte Antiluna La Grande Peur Lo spazio incredulo dei dissimmetrici La Notte etrusca Caverna dell'antimateria Le mosche Opere della parrocchia SS. Pietro e Paolo La Vergine immacolata S. Francesco di Sales San Francesco riceve le stigmate La visione del crocifisso a S. Francesco Episodi Biblici con AngeliGloria del Cristo ReMadonna delle GrazieEpisodi della vita di San LorenzoDecorazione delle pareti interneCappella del BaroloLa CroceDeposizioneMadonna con Bambino e SantiSan BovoSacra FamigliaRegina degli apostoliIl primato di PietroDivin Maestro in atto docenteSposalizio mistico di Santa Caterina Madonna in adorazione del BambinoSan Francesco stigmatizzatoMadonna in adorazione del Bambino con angeli - Pala d'AltareAdorazione del Bambino e SantiAdorazione dei pastoriL'IncoronataAndrea NovelliRitratto di Cavaliere di MaltaMadonna con Bambino e quattro Angeli - tritticoMadonna con Bambino in tronoMadonna in trono con Bambino ed angeliAutoritrattoMadonna con Bambino in trono e Santi Madonna con BambinoMadonna con il Bambino in trono

Ricerca nella sezione

Ricerca avanzata

cerca in ordine alfabetico

a b c d e
f
g
h
i
j
k
l m n o p
q
r s
t
u
v
w
x
y
z